(Articolo della Parrocchia di San Nicola Vescovo)

Dall’esempio e dalla testimonianza della Santa Famiglia, ogni famiglia può trarre indicazioni preziose per lo stile e le scelte di vita, e può attingere forza e saggezza per il cammino di ogni giorno” – cosi Papa Francesco esorta tutte le famiglie a guardare alla famiglia di Nazareth – “La vita della famiglia è un insieme di piccoli e grandi pellegrinaggi. Sappiamo che abbiamo un percorso comune da compiere; una strada dove incontriamo difficoltà ma anche momenti di gioia e di consolazione”. “In questo pellegrinaggio della vita – ha proseguito – condividiamo anche il momento della preghiera. Cosa può esserci di più bello per un papà e una mamma di benedire i propri figli all’inizio della giornata e alla sua conclusione. Tracciare sulla loro fronte il segno della croce come nel giorno del Battesimo. Non è forse questa la preghiera più semplice dei genitori nei confronti dei loro figli? Benedirli, cioè affidarli al Signore, perché sia Lui la loro protezione e il sostegno nei vari momenti della giornata”.

Nell’ invitare tutti gli sposi a rinnovare le loro promesse matrimoniali durante la Santa Messa delle ore 11.00 di domenica 30 dicembre, il parroco di San Nicola ha detto:“E’ importante dire nuovamente “si” alla propria vocazione sponsale e familiare, un sì anche alla fecondità dell’amore coniugale, bello in se stesso al di là del dono dei figli perché l’amore “per sua natura”, “tende ad essere per sempre” e a “generare nuovo amore” a prescindere.

La famiglia è una piccola chiesa domestica attraverso cui esprimere la carità, la vicinanza a “gli ultimi, gli emarginati, i 0poveri, le persone sole, i malati, gli stranieri”, l’affetto agli anziani …l’educazione ai più piccoli…tutto questo significa generare amore.”

Foto di repertorio del 31 dicembre 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *